Strategie e ultime novità per promuovere la propria attività su Facebook.

Facebook e Instagram - Promuovi la tua attività

E’ ormai noto che tramite Facebook si possa promuovere la propria attività on line; grazie ai suoi milioni di iscritti, infatti, è possibile raggiungere un bacino di utenza notevole.

Tuttavia, è necessario seguire strategie mirate per indirizzare il messaggio promozionale al pubblico in target.

Innanzitutto, una volta creata la pagina Facebook dell’azienda e completata con tutte le informazioni necessarie, l’imprenditore dovrà saper coinvolgere gli utenti attraverso contenuti di valore e originali per promuovere la propria attività.

Questi devono trasmettere un messaggio chiaro e coerente rispetto alla propria attività, così da dimostrare trasparenza e credibilità.

E’ opportuno curare anche l’aspetto grafico dei suddetti contenuti, selezionando immagini di qualità che attirino l’attenzione dell’utente. 

ADS: la pubblicità su Facebook per aziende.

Per una crescita più rapida del proprio business, è opportuno sponsorizzare tali contenuti tramite gli strumenti di promozione offerti da Facebook.

Il riferimento è alle Facebook Ads: esse presentano un funzionamento simile a Google Adwords. Sono a pagamento e implicano l’applicazione di adeguate strategie di marketing digitale per ottenere profitti.

Una tra queste, ad esempio, è basata sulla ricerca mirata del pubblico di riferimento, del quale è necessario studiare i requisiti specifici (dati demografici, età, sesso..) e i suoi interessi.

L’algoritmo di Facebook consente di effettuare questa selezione, accedendo ai dati personali dei potenziali acquirenti, senza violarne la privacy.

Vista la complessità e la delicatezza di tale operazione, si consiglia di rivolgersi a un social media manager certificato per un servizio professionale ed efficiente.

LA NOVITÀ: FACEBOOK SHOP

Cosa è e come funziona.

E’ stata introdotta la funzione Shop che consentirà di aprire un negozio online sul social network con pochi click. I prodotti esposti in vetrina potranno esser acquistati o venduti direttamente anche su Instagram, attraverso la funzione di pagamento in – app.

Vero è che tali prodotti si potevano già visualizzare nella sezione “vetrina” della pagina FB aziendale; tuttavia, la fase d’acquisto si effettuava unicamente sul relativo sito.

Il servizio è già attivo ed è gratuito, anche se dovremo attendere ancora qualche mese per applicare tutte le funzionalità. Lo utilizzeranno dapprima le attività già presenti su Instagram Shop e poi ne verrà ampliato l’accesso a tutte le altre aziende. Quelle idonee riceveranno un’email, non appena lo shop sarà pronto per la personalizzazione.

Come vedere lo shop di un venditore

Sia su Facebook, sia su Instagram si dovrà visitare la pagina di proprio interesse e controllare se sia presente la voce SHOP.

Su Instagram, il pulsante è collocato in una posizione ben visibile, come si nota nell’immagine:

Visualizza shop instagram bottone

Cliccando su “Visualizza Shop” (Instagram) o su “Shop” (Facebook), si accede a tutti i prodotti disponibili all’acquisto, da completare con un semplice click sull’oggetto di proprio interesse.

E’ inoltrepossibilerichiedere informazioni attraverso l’invio di messaggi su WhatsApp, Messenger e Instagram Direct. E’ probabile che in futuro si possa acquistare nel flusso di messaggi scambiati con il venditore.

Atra interessante novità legata alla funzione Shop è Live Shopping, la quale permette di taggare i prodotti all’interno di una diretta di Facebook o Instagram. L’oggetto taggato apparirà nella parte inferiore del video; con un semplice tap, si potrà procedere all’acquisto oppure il cliente potrà ricevere maggiori informazioni sul prodotto.

Come creare il proprio shop su Instagram e Facebook

Quando la funzione verrà attivata, si riceverà una comunicazione con l’invito a visitare la sezione Shop Builder, un’estensione degli strumenti di gestione della Pagina.

L’interfaccia sarà molto semplice ed intuitiva: i prodotti da vendere saranno inseriti uno ad uno oppure verranno importati dal proprio e-commerce.

A ogni modo, chi non avrà ancora sviluppato competenze nel digital marketing potrà avvalersi del supporto offerto da aziende prestigiose quali ad esempio, Shopify, Big Commerce e WooCommerce.